Top
  >  Imparare l'italiano   >  8 motivi per cui hai problemi a imparare l’italiano
problemi italiano

Imparare una lingua √® molto pi√Ļ che un metodo particolare o avere un bravo insegnante. Ci sono molti consigli su internet su come imparare una lingua. Ci√≤ che fa la differenza √® definire la propria formula che bilancia la mentalit√† (atteggiamento, pensieri, emozioni) e la strategia (obiettivi, risorse, esposizione al linguaggio, azioni). Proprio come nel campo della salute e dello sport, questi sono due elementi chiave per imparare e integrare una lingua con risultati reali.

Paloma García, poliglota e coach di lingue, espande questi elementi con i seguenti 5 passi fondamentali quando si impara una lingua, per ottenere risultati e rimanere motivati:

1. Desiderio: Cos’√® che ti fa desiderare di imparare e comunicare in un’altra lingua? √ą importante verificare cosa c’√® dietro il bisogno della lingua (desiderio, obbligo, opportunit√†), perch√© si vuole avere la lingua e come pu√≤ cambiare la vita quotidiana. Da questa conoscenza si pu√≤ ancorare la motivazione e soprattutto l’impegno, legato ai valori.

2. Focus: definisci cosa vuoi essere in grado di fare con la lingua. In quale contesto, quando, quali altri elementi sono coinvolti, da dove parti, qual è il tuo atteggiamento verso le lingue, la tua esperienza? Entrare nel dettaglio aiuta a definire un piano di sviluppo con la lingua, soprattutto se hai cambiato formazione, sentendo che non hai trovato quella che funziona.

3. Trasferimento: una volta definito per cosa si vuole usare la lingua, √® necessario determinare come si acquisiscono le conoscenze e si sviluppano le competenze, al fine di trasferire e trarre vantaggio da tutto ci√≤ che si acquisisce. Essere in grado di trasferire ci√≤ che viene acquisito nella formazione alla vita quotidiana, soprattutto al contesto in cui la lingua deve essere applicata, manterr√† la motivazione e aumenter√† la fiducia dell’individuo.

4. Immersione: esposizione alla lingua senza lasciare il paese. Cercare pi√Ļ contatti possibili con la lingua, per quanto banali possano sembrare. Al giorno d’oggi ci sono infinite opportunit√† di leggere/parlare/scrivere/ascoltare la lingua di destinazione. Bisogna guardarsi intorno. Nell’ambiente professionale, quando si pu√≤ usare la lingua? Nella sua vita personale, quali spazi ha? La perseveranza √® essenziale.

5. Esposizione: l’esposizione alla lingua, quando √® attiva (parlare, scrivere, anche ascoltare), significa mostrarsi. E qualcosa di ancora pi√Ļ difficile: il rischio di commettere errori. Molto spesso, per paura di essere giudicati sul livello della lingua, o per quell’abitudine di essere paragonati agli altri, le situazioni in cui la lingua √® richiesta (ad esempio, incontri di lavoro, riunioni sociali, fare quella telefonata invece di inviare una e-mail) possono essere evitate. Ognuna di queste esposizioni alla lingua aiuta a far progredire lo sviluppo e l’esperienza della lingua in modo naturale e sicuro.¬†

La formazione linguistica viene spesso abbandonata perché non si vede alcuna utilità reale per quello che si sta facendo. Come parte responsabile e influente del tuo sviluppo, guarda bene quello che stai facendo, come ti avvicina ai tuoi obiettivi e come puoi trarne il massimo.

USD18.90

Se vuoi leggere di pi√Ļ su come potenziare l’apprendimento dell’italiano vai sui post del blog o acquista l’ebook “Organizzati per imparare l’italiano”

post a comment

×

Ciao! ūüĎŹ

Bienvenid@ a Italiano al Caffè cuentame como puedo ayudarte...

×